Tornate indietro alle nostre novità

Misure di protezione Covid-19

Viaggiatori completamente vaccinati o ammalati a) coloro che hanno compiuto almeno quattordici (14) giorni prima della vaccinazione contro il coronavirus COVID-19 e dimostrano un certificato di vaccinazione con contestuale identificazione del titolare eb) coloro che hanno completato almeno dieci (14) giorni di vaccinazione per coronavirus COVID-19 con una (1) dose di vaccino a causa della malattia da coronavirus COVID-19 e dimostrare un certificato di completa copertura - guarigione e vaccinazione con contestuale identificazione del titolare, se dell'Unità Regionale dove hanno la loro sede esibisca: a) certificato di vaccinazione, tramite il sito https://www.gov.gr/ipiresies/ugeia-kai-pronoia/koronoios-covid-19 o, se straniero, secondo quanto previsto dal articoli D1a / GP.oik. 59928 / 30.9.2021 (Β '4515) decisione ministeriale congiunta, come di volta in volta vigente, se hanno compiuto almeno quattordici (14) giorni prima della vaccinazione contro il coronavirus COVID-19 o b) certificato di malattia rilasciato trenta (30) giorni dopo il primo test positivo e la sua validità dura fino a centottanta (180) giorni dopo di esso. Se un test PCR ripetuto viene eseguito dopo centottanta (180) giorni più un (1) giorno ed è positivo, il certificato di malattia è valido dalla data della ripetizione del test PCR e dura fino a centottanta (180) . ) giorni dopo di lui. I viaggiatori non completamente vaccinati o ammalati, indipendentemente dalla destinazione, se effettuano tratte il cui punto di imbarco o sbarco si trova al di fuori dei confini dell'Unità Regionale in cui hanno sede, sono sottoposti a test diagnostico fino a quarantotto (48) ore prima del viaggio. con l'uso del rilevamento rapido dell'antigene del coronavirus COVID-19 (test rapido) nei laboratori diagnostici privati, come definito nel p.d. 84/2001 (A '70), sia presso cliniche private che in farmacia o presso un medico privato, a proprie spese. Gli obblighi di cui sopra comprendono i minori dai dodici (12) anni in su. Soprattutto i minori dai dodici (12) anni in su, che si recano in nave, battello e taxi marittimo verso le scuole e altre attività scolastiche necessarie, possono effettuare il loro viaggio effettuando un autotest che si svolge fino a ventiquattro (24) ore prima dell'orario di viaggio previsto. I minori dai quattro (4) agli undici (11) anni, possono effettuare il viaggio effettuando un autotest che avviene fino a ventiquattro (24) ore prima dell'orario di viaggio previsto (disponibilità gratuita). Gli esami diagnostici di cui sopra sono eseguiti in laboratori diagnostici privati, come definiti nel p.d. 84/2001 (A '70), sia in cliniche private che in farmacia o presso un medico privato, a carico dei passeggeri, e sono comprovate da una dimostrazione obbligatoria di un certificato di diagnosi negativo cartaceo o elettronico.In particolare, la dichiarazione di autotest viene rilasciata tramite il sito web gov.gr. I suddetti certificati/certificati vengono visualizzati o stampati dalla piattaforma digitale www.gov.gr o in forma digitale con contestuale verifica dell'identità del titolare. I suddetti certificati (vaccinazione, malattia, test diagnostico e autodiagnostico) sono esibiti dai viaggiatori in combinazione con un documento di identità della polizia o patente di guida o passaporto o altro documento di identità, al fine di effettuare un controllo di identità su di loro prima dell'emissione dei biglietti e nei suddetti mezzi di trasporto, dal personale del rispettivo servizio/azienda o da personale delle società di vigilanza. Eseguire un test diagnostico due volte (2) alla settimana per tutti i dipendenti non completamente vaccinati o malati, che prestano lavoro con una presenza fisica all'interno o all'esterno dei locali del loro servizio, mediante il metodo del test molecolare (PCR) o utilizzando rilevamento rapido dell'antigene del coronavirus COVID-19 (test rapido) in laboratori diagnostici privati, come definito in pd 84/2001 (A '70), sia presso cliniche private che in farmacia o presso un medico privato, a proprie spese. Laddove non siano presenti laboratori diagnostici privati ​​o cliniche private o farmacie o medici privati, gli esami diagnostici vengono eseguiti dagli ambulatori comunali. A meno che un passeggero non indossi una maschera, non è consentito l'accesso ai mezzi di trasporto. , indipendentemente dalla bandiera, l'organizzazione e lo svolgimento di eventi di intrattenimento, nonché la partecipazione ad essi. In caso di violazione sono comminate: a) Ai passeggeri e ai membri dell'equipaggio la sanzione amministrativa pecuniaria di mille (1.000) euro. b) Ad armatori o armatori o gestori di navi, nonché a comandanti o comandanti di navi/navi: 1° violazione: - Sanzione amministrativa di cinquantamila (50.000) euro. 2° violazione: - Sanzione amministrativa di duecentomila (200.000) euro. a) Completezza sui passeggeri e sui traghetti passeggeri/auto: fino all'80% del numero consentito di passeggeri o 85% se la nave dispone di cabine. Le cabine passeggeri e equipaggio possono ospitare fino a quattro (4) persone, se sono o coniugi/conviventi, parenti di primo o secondo grado o portatori di handicap dopo l'accompagnatore, altrimenti rispettivamente due (2) passeggeri singoli o membri dell'equipaggio. La copertura dei voli per i posti delle compagnie aeree è del cinquanta percento (50%). (b) Completezza di passeggeri-veicolo-traghetto, passeggeri ad alta velocità e passeggeri-aliscafo: (i) fino all'ottanta per cento (80%) del numero totale di passeggeri a bordo, se dotati di HEPA (High Efficiency Particulate Air) i filtri sono responsabili, sotto la responsabilità dell'armatore, del gestore e dei comandanti, nonché dei loro organismi di certificazione governativi, della loro installazione e funzionamento secondo le istruzioni del produttore. Con la cura dell'armatore, del gestore e dei comandanti viene predisposto per ogni nave un piano di copertura dei posti di tipo aeronautico e ii) fino al cinquanta per cento (50%) se l'attrezzatura di ca. (I) non è stato installato sulle navi di cui sopra. c) In ogni caso, per l'imbarco dei passeggeri dai porti della Grecia continentale alle isole e viceversa, il Questionario sulla dichiarazione sanitaria prima dell'imbarco incluso nell'Allegato 1 delle misure per prevenire e affrontare i casi di COVID-19 nei passeggeri e nei passeggeri è completato. traghetti per auto che effettuano cabotaggio marittimo, che sono pubblicati sul sito web del Ministero della navigazione e della politica delle isole https://www.ynanp.gr/en/. d) I passeggeri, i comandanti e i membri dell'equipaggio sono obbligati, prima dell'imbarco, durante il viaggio, nonché durante lo sbarco dei passeggeri, a rispettare le altre misure per la prevenzione e il trattamento dei casi di coronavirus COVID-19 nei passeggeri e nel passeggero - traghetti per auto che effettuano cabotaggio marittimo, (https://www.ynanp.gr/en/).

{{ item.message }}
{{ item.message }}